Chi Siamo

Il nome dell’associazione ha un riferimento storico: Alla fine dell’anno 1222, il giorno dell’incoronazione di Sundjata Keïta quale sovrano dell’Impero del Mali, fu solennemente proclamata e tramandata oralmente la Carta Manden, una dichiarazione di diritti umani essenziali quali il diritto alla vita e il diritto alla libertà. La Carta Manden si rivolge ai “quattro angoli del mondo” con sette affermazioni:

« ogni vita è una vita »

« il torto richiede una riparazione »

« aiutatevi reciprocamente »

« veglia sulla patria »

« combatti la servitù e la fame »

« che cessino i tormenti della guerra »

« chiunque è libero di dire, di fare e di vedere »

Si trovano in questa carta i temi che saranno trattati vari secoli dopo in Occidente nelle dichiarazioni dei diritti umani: il rispetto della vita umana e della libertà dell’individuo, la giustizia, l’equità e la solidarietà. La Carta Manden può essere considerata come una delle prime dichiarazioni dei diritti dell’uomo, ed è per questo motivo che abbiamo scelto questo nome per la nostra associazione.

L’associazione nasce dopo anni di duro lavoro e di grande impegno
Grazie ai social network è stato un gruppo di auto mutuo aiuto, che ogni giorno cresce con l’intento di tutelare e sostenere, prevalentemente, le donne e i minori vittime di violenza; ma dietro ogni violenza si nascondono varie forme di soprusi, e da qui l’esigenza di allargare la nostra capacità di solidarietà a tutte quelle fasce deboli, in stato di bisogno e lese nei loro diritti.

Siamo presenti come gruppo su tutto il territorio nazionale, e abbiamo realizzato in questi anni, una rete di sostegno ed aiuto alle donne e minori vittime di maltrattamenti e violenza, per dare voce, visibilità e concretezza a ciò che sempre più frequentemente, rimane invisibile ai servizi sociali, alle istituzioni e alla società.

Oggi siamo diventati un’associazione, che si batte ed opera non solo per le donne, ma per tutti i soggetti deboli e indifesi, in un percorso di riscatto della propria identità, che spesso viene calpestata insieme ai diritti fondamentali di ogni essere umano.

L’aiuto concreto e tempestivo che viene offerto riguarda tutti i processi della presa in carico: dalla richiesta di costituzione di parte civile o l’intervento processuale in ogni forma ammessa, il sostegno psicologico e sociale.

Per questo è nata la pagina Facebook (@associazionemanden) e questo spazio con il desiderio di realizzare un luogo virtuale dove le persone che subiscono ogni forma di ingiustizia, sopruso o violenza potessero rivolgersi liberamente, sapendo di essere comprese e soprattutto aiutate concretamente.